Forum news

Tutte le news e gli argomenti di attualità di cui si parla nel mondo


Non sei connesso Connettiti o registrati

Iran, liberati 5 dipendenti ambasciata

Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1 Iran, liberati 5 dipendenti ambasciata il Lun Giu 29, 2009 11:58 am

Iran, liberati 5 dipendenti ambasciata Gb
Attesa per il riconteggio del 10% dei voti

Appelli sui blog per catena umana a Teheran


TEHERAN (29 giugno) - Sono stati rilasciati cinque dei nove dipendenti iraniani dell'ambasciata britannica a Teheran, che erano stati arrestati ieri con l'accusa di aver svolto un ruolo nelle proteste contro il presidente mahmoud Amadinejad. . Lo ha annunciato la televisione di stato iraniana

No a riduzione relazione Gb. L'Iran «non ha in programma la riduzione del livello delle relazioni diplomatiche con alcun Paese, e quindi nemmeno con la Gran Bretagna». Lo ha detto oggi il portavoce del ministero degli Esteri di Teheran, Hassan Qashqavi. Il 24 giugno il ministro degli Esteri iraniano, Manuchehr Mottaki, aveva detto che era «allo studio la possibilità» di una riduzione del livello delle rispettive rappresentanze, da ambasciatore ad incaricato d'affari.

Riconteggio dei voti. Non è ancora cominciato il riconteggio del 10 per cento dei voti, nonostante l'annuncio di questa mattina che dava le operazioni già avviate. Lo ha detto il portavoce del Consiglio dei Guardiani, Abbas Ali Katkhodai, all'agenzia Isna, smentendo così l'annuncio dato in precedenza dalla televisione di Stato iraniana in lingua araba Al Alam che l'operazione era già cominciata. «Nelle varie province i nostri collaboratori sono pronti a cominciare il riconteggio», ha detto Katkhodai. Aggiungendo però che prima bisognerà attendere i risultati di una riunione in corso stamani tra il Consiglio dei Guardiani e il rappresentante nominato dal candidato moderato Mir Hossein Mussavi, che ha presentato dei «suggerimenti sulla procedure di riconteggio». Mussavi ha tenuto a sottolineare che è pronto a collaborare con il Consiglio dei Guardiani solo «sulla base di questi suggerimenti».

Più tardi l'annuncio del portavoce del Consiglio dei Guardiani, Abbas Ali Katkhodai, secondo cui l'organismo ha cominciato il riconteggio. Katkhodai ha detto che non si è arrivati a «nessun risultato chiaro» in un incontro avuto stamani tra il Consiglio dei Guardiani e il candidato moderato Mir Hossein Mussavi, che aveva posto delle condizioni per cooperare all'operazione e rinunciare così ad una richiesta di annullamento della consultazione.

Appelli a formare una catena umana oggi a Teheran per sfidare il governo del presidente rieletto Mahmoud Ahmadinejad circolano sui forum e su social network come Twitter. Secondo voci non confermate provenienti da Teheran, l'appuntamento per i sostenitori di Mehdi Karroubi e Mir-Hossein Mousavi, i due leader dell'opposizione è per oggi alle 17 ora iraniana (le 14.30 in Italia) tra piazza Tajrish e la stazione ferroviaria di Rahahan. L'iniziativa arriva dopo la manifestazione di ieri dei riformisti davanti alla moschea Ghoba a cui hanno partecipato alcune migliaia di persone, Karroubi compreso. La manifestazione si è svolta in occasione dell'anniversario della morte di uno degli artefici della rivoluzione islamica del 1979, l'Ayatollah Mohammad Beheshti, ucciso in un attentato nel 1981. Scontri si sono registrati tra dimostranti e forze dell'ordine, che hanno sparato gas lacrimogeni. I video presenti in rete relativi alla manifestazione di ieri documentano il ferimento di diverse persone.

il Messaggero

Visualizza il profilo http://16sdm8-ldpb16.forumattivo.com

Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum